sabato 3 maggio 2008

I regali di zia Betta alla Nipote (ovvero Harmony in the Chaos quilt)



Questa frase, dalle mie parti, sta ad indicare un oggetto che è stato regalato da una persona (zia Betta) ad un' altra (la Nipote) per un solo motivo: perchè la zia Betta non sapeva più che farsene.

Flori del Patchwork caffè ha scovato una bella iniziativa su un sito straniero che mi ha ricordato questo detto. Nei cassetti, negli armadi abbiamo stoffe acquistate e utilizzate solo in parte? Bottoni di cui non sappiamo che fare ? Nastri, pizzi e falpalà ? Cose che non ci ispirano ma conserviamo perchè non si sa mai, potrebbero essere utili un domani?


Basta conservare, diventiamo delle zie Betta!

Le regole sono queste: tutte le partecipanti raccoglieranno nei proprio cassetti il materiale seguente, e lo infileranno in una busta da spedire, entro il 30 Giugno 2008, a Flori, la nostra organizzatrice.
1. stoffine di cotone (evitando stoffe stretch o di poliestere) di ogni colore messe tutte insieme saranno circa 1/2 metro;
2. abbellimenti, che possono essere fiocchi, perline, bottoni, fili di lana e pizzi;
3. una busta con il proprio indirizzo pre-segnato e francobolli a sufficienza per il ritorno.
Flori metterà tutto in una scatola, lo mischierà ben bene, ridistribuirà il tutto nelle nostre buste e le rimanderà indietro entro fine luglio. Ognuna poi si impegnerà a realizzare un pannellino con il materiale ricevuto, usando tutto quello che è incluso nella busta a cui potrà eventualmente aggiungere altro materiale. Non ci sono regole per il tema, la tecnica e lo stile, ma tutti i quilts avranno la stessa misura (75cm x 75 cm )in modo da realizzare un pannello o un centro tavola. Ognuno terrà per se il lavoro finito. C’è tempo fino al 21 settembre per finire il lavoro e fotografarlo.

Qui le foto delle stoffe ricevute e dei lavori fatti dalle quiltine americane.

Chi vuole può partecipare iscrivendosi al forum di Patchwork caffè o domandare chiarimenti anche qui.




2 commenti:

Grazia ha detto...

Ciao Lilli...eccomi...sono tornata!!! :):):)
La storia di Zia Betta mi ha fatto un sacco ridere...sara' perche' mia sorella si chiama cosi' e non ha mai regalato qualcosa di utile ai miei figli??? :):):)....le calza alla perfezione!!!!

apaolal ha detto...

e anche io ci sono...
ciaooo
anna paola